Fotografo di matrimonio teramo,videomatrimoniali


Vai ai contenuti

foto

-Produzione Video
-Video Aziendali
-Videomatrimoniali
-Album Libro
-Fotografo Danza
-Portale del Matrimonio
-Montaggi Video

FOTOGRAFO per matrimonio in Teramo (zona Abruzzo: Chieti, L'Aquila, Pescara, Giulianova, Atri, Montorio, Atessa, Bellante, Martinsicuro, Roesto degli abruzzi.) Foto per sposi, matrimoni, Comunioni e cerimonie Album Fotografici. Fotografia industriale Servizi fotografici e video per matrimonio Video aziendali Album libro Bomboniere di nozze - Partecipazioni

IL FOTOGRAFO DEL TUO MATRIMONIO
Foto Franco Teramo -Tutto per la fotografia

Album Classico - è arrivato il gran giorno, il matrimonio... come riuscire ad incastonare nella memoria ogni attimo dell'evento, ogni sguardo, ogni protagonista, ogni colore? Le fotografie delle nozze racchiuse nell'abum classico sono il ricordo più indelebile di quel giorno, un elemento tradizionale di ogni matrimonio, che ferma gli istanti più emozionanti, da portare sempre con se anche a distanza di molto tempo. L'album di fotografie classico, spesso in pelle, da sfogliare con calma in compagnia di amici e parenti non tramonterà mai; a questo perciò, sempre più spesso oggi si affiancano l'album e il video.

Visualizza a pieno schermoIndietroPlayAvanti

Album Libro - Grazie alla tecnologia di stampa digitale è possibile oggi realizzare album di grandissimo impatto visivo. Niente più foto incollate sulle pagine, ma immagini stampate come quelle dei libri illustrati. Il fotolibro rende possibile ogni tipo di impaginazione, effetti di fotoritocco, dissolvenza e mixaggio tra scatti differenti. Un risultato spettacolare ed emozionante che rende l'album un oggetto ancora più unico.

Visualizza a pieno schermoIndietroPlayAvanti

Studio Fotografico specializzato nelle riprese foto e video per saggi di danza, concerti, teatro, manifestazioni, rappresentazioni teatrali. Curiamo molto la qualità fotografica e video, le riprese video vengono effettuate con tre telecamere professionali e in seguito montate al computer con programmi professionali, (adobe premiere) il filmato finito viene consegnato masterizato su DVD con immagine stampata sopra e con custodia con elaborazione grafica.

Notturni - Per fare le foto notturne è necessario un buon cavalletto e macchina fotografica possibilmente reflex con tempi di posa lunghi e posa B. Il diaframma deve essere molto aperto e usare tempi di posa lunghi per evitare le vibrazioni anche al solo tatto del dito è consigliato usare uno scatto flessibile oppure l'autoscatto. Per ottenere delle buone esposizioni effettuare più scatti con valore tempi diaframmi diversi. Nella galleria fotografica sottostante si possono visualizzare alcuni esempi da me effettuati con reflex digitale nikon D200. Tutte le foto sono state scattate con posa B con tempi anche di 20 secondi.

Diciamo chiaramente che la notte ha il suo fascino anche dal punto di vista visivo. I chiaroscuri, certi colori e un’atmosfera molto particolare. I nostri occhi non hanno molti problemi ad adattarsi a scarse condizioni di illuminazione, ma si abituano e forniscono al nostro cervello immagini chiare e abbastanza illuminate. Tuttavia la tecnica fotografica ha sempre avuto diversi problemi nell’arrivare a emulare gli “standard” della vista umana. Le prime lastre fotografiche, e successivamente le pellicole, richiedevano forti quantità di luce, ma con il tempo l’industria è arrivata a creare pellicole sempre più sensibili, fino alle Fujifilm Superia 1600 a colori (1600 ISO) e alle Ilford Delta 3200 o Kodak T-Max 3200 (bianco e nero a 3200 ISO). Queste pellicole sono molto sensibili e tutt’ora ancora disponibili sul mercato. Sono l’ideale per fotografare di notte o in condizioni di scarsa luminosità. Le pellicole a colori Superia 1600 possono essere esposte senza troppi problemi anche a 3200, la Kodak T-Max 3200 può essere esposta anche a 6400 ISO e la Ilford Delta 3200, se sviluppata con rivelatore Ilford Microphen per 18 minuti, può essere esposta addirittura a 12800. Queste operazioni in gergo fotografico si chiamano “tiraggio”.

Fotografia all'Infrarosso
La fotografia di questo tipo apre una dimensione nuova, un modo di vedere inconsueto rispetto a quanto siamo abituati. Lo spettro della radiazione luminosa è molto più ampio di quello che l’occhio umano può percepire, e fino all’avvento dei sensori CCD l’unico modo possibile per poter ‘vedere’ cosa c’era oltre allo spettro del visibile era utilizzare delle pellicole speciali in grado di rendere visibile anche l’invisibile.

Il grosso vantaggio dato da questo tipo di ripresa è di poter realizzare degli scatti anche in condizioni di foschia, perche` la radiazione infrarossa la attraversa senza grossi problemi permettendoci di ottenere una visibilità ed una nitidezza non sempre disponibile nella fotografia classica sia a causa delle condizioni meteorologiche sia a causa del continuo aumento dell’inquinamento atmosferico.
Per apprezzare pienamente la magia di uno scatto IR bisogna pero` far sì che la fotografia sia realizzata usando solo la porzione di luce relativa a questa lunghezza d’onda e per far questo dobbiamo eliminare tutta la luce visibile utilizzando un filtro.

Home Page | chi siamo | dove siamo | foto | video | area riservata | oganizzare matrimonio | galleria | Mappa del sito


Torna ai contenuti | Torna al menu